.
Annunci online

garageermetico
...non sopporto la gente che non sogna...
politica interna
2 gennaio 2008
194 vs Bondi
Non so come mai tutti dicono che il tempo insegna a essere più moderati, più tolleranti.
Inizare il 2008 con un articolo de La Repubblica intitolato: "Bondi plaude alle parole di Ruini:"Una mozione per rivedere la 194" non è statala la conferma delle mie ottimistiche speranze per il nuovo anno.

Ogni giorno che passa mi sento sempre meno tollerante verso il lento logorio delle poche cose che funzionano nel nostro paese; ogni giorno che passa mi sento sempre meno portata per i dialoghi pacati e ragionevoli, alla faccia di tutti i testi che mi fanno studiare che dovrebbero convincermi della capacità della ragione di incanalare le passioni.

Dovremmo ricominciare a mostrare l'ira, l'insofferenza, la vergogna ma soprattutto l'indignazione...dovremmo ricominciare a dare valore ai sentimenti che si originano e si calano nella realtà della collettività.

Dovremmo rispondere con voce ferma : la legge sull'aborto non si tocca.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica attualità

permalink | inviato da garageermetico il 2/1/2008 alle 3:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 54127 volte

P.P.Pasolini: Certo occorre essere forti per affrontare il fascismo nelle sue forme pazzesche e ridicole: occorre essere fortissimi per affrontare il fascismo come normalità, come codificazione, direi allegra, mondana, socialmente eletta, del fondo brutalmente egoista di una società.
(Pier Paolo Pasolini)
                       
I libri sono per me una doppia avventura: la prima è la scoperta, quando li trovo da qualche parte, fiuto l'importanza che potranno avere in futuro per me e per così dire me ne approprio fisicamente. Dopodichè passano spesso molti anni fino alla seconda avventura, quando per un incomprensibile impulso li riprendo in mano e, escludendo qualsiasi altro interesse, mi ci getto sopra come in un delirio. (Elias Canetti)


        ------------------------------------------
°°||Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non è quindi da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Ciò che compare nei commenti inoltre non è nella responsabilità dell’autore, che comunque provvederà ad eliminarli di proprio pugno o su segnalazione nel caso dovessero rivelarsi offensivi, lesivi o di contenuto razzista, fascista,  sessista.||°°
          -----------------------------------------




           




IL CANNOCCHIALE