.
Annunci online

garageermetico
...non sopporto la gente che non sogna...
28 aprile 2005
Enri LAborit (elogio della fuga)
L'immaginazione(...) permette all'uomo e a nessuna latra specie animale, di modellare il mondo che lo circonda; l'immaginazione, l'unico meccanismo di fuga, unico modo di evitarel'alienazione ambientale...



permalink | inviato da il 28/4/2005 alle 16:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
letteratura
21 aprile 2005
Dal "signor Malaussene" di Daniel Pennac

Allitterazioni, armonia imitativa, la vita ronfante, nessun sintomo di destino...
Il fascino indefinito di un romanzo
che si rifiuta di cominciare.

Se un giorno mi chiederai cos'è la felicità,
e me lo chiederai, ti risponderò che è questa.




permalink | inviato da il 21/4/2005 alle 16:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

P.P.Pasolini: Certo occorre essere forti per affrontare il fascismo nelle sue forme pazzesche e ridicole: occorre essere fortissimi per affrontare il fascismo come normalità, come codificazione, direi allegra, mondana, socialmente eletta, del fondo brutalmente egoista di una società.
(Pier Paolo Pasolini)
                       
I libri sono per me una doppia avventura: la prima è la scoperta, quando li trovo da qualche parte, fiuto l'importanza che potranno avere in futuro per me e per così dire me ne approprio fisicamente. Dopodichè passano spesso molti anni fino alla seconda avventura, quando per un incomprensibile impulso li riprendo in mano e, escludendo qualsiasi altro interesse, mi ci getto sopra come in un delirio. (Elias Canetti)


        ------------------------------------------
°°||Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non è quindi da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Ciò che compare nei commenti inoltre non è nella responsabilità dell’autore, che comunque provvederà ad eliminarli di proprio pugno o su segnalazione nel caso dovessero rivelarsi offensivi, lesivi o di contenuto razzista, fascista,  sessista.||°°
          -----------------------------------------




           




IL CANNOCCHIALE